Osteopatia

Cos’è l’Osteopatia

L’Osteopatia dal 22-12-2017 è stata riconosciuta come professione sanitaria nazionale. E’ un metodo terapeutico ideato da A.T. Still e basato sul principio che il corpo è capace di fabbricare i rimedi propri contro le malattie, quando le sue reazioni strutturali sono normali, la sua nutrizione è buona ed è inserito in un buon ambiente.

I tre principi dell’Osteopatia sono:

  1. Unità del corpo, cioè tutte le parti del corpo sono legate tra loro tramite le fasce, muscoli, sistema nervoso.
  2. La struttura governa la funzione, cioè ci deve essere l’integrità del nostro sistema di regolazione neurologico ed ormonale, ma anche della nostra ossatura, al fine di conservare la libertà di movimento di tutti i nostri tessuti.
  3. Il ruolo dell’arteria è supremo, cioè il sangue, la linfa e tutti gli altri liquidi del corpo che trasportano sostanze nutritive e rifiuti devono circolare liberamente
  4. La risultante è un auto guarigione ed auto equilibrio  del corpo.

Come agisce l’Osteopatia

L’osteopata non si limita a considerare la parte dolorante ma va alla ricerca delle cause che hanno scatenato la sofferenza di quel settore.
Solo una volta individuata l’origine del problema, attraverso un trattamento esclusivamente manuale, cura il sintomo cercando di ridare alle strutture del corpo la capacità di svolgere la loro funzione correttamente.

Per strutture non si intende solo il sistema muscolo-scheletrico, ma anche i visceri e il tessuto connettivo nelle varie specializzazioni. L’osteopata interviene laddove si è creata un limitazione di movimento, in una o più zone del corpo, tale da alterare l’equilibrio posturale dell’individuo.

Ad esempio una caduta sulla spalla provoca dolore alla stessa ma può provocarlo anche alla clavicola e, per il contraccolpo, a una o più vertebre cervicali o dorsali. Anche se il dolore scompare dopo pochi giorni, le limitazioni articolari e le tensioni muscolo-legamentose permangono ed influenzano la mobilità locale. I meccanismi di compenso e di difesa adottati naturalmente dal corpo, possono causare, nel tempo, sintomi anche a distanza della regione in cui si è verificato il trauma.

Come interviene l’osteopatia

Che si tratti di neonati, adulti o anziani, di disfunzioni articolari o viscerali, l’azione manuale si esplica attraverso delle tecniche di riequilibrio adattandosi al paziente.

D.O Michetti Emiliano Osteopata

Le Nostre Pagine Social