Problematiche posturali(scoliosi, cifosi, iperlordosi, piedi piatti o cavi, colonna rettilinea ecc…), lombalgia, dorsalgia, cervicalgia, mal di testa, problemi digestivi, problemi del ciclo, dolori in generale, dolori articolari, dolori muscolari, problemi di occlusione.

L’adolescenza è il periodo di transizione tra il bambino e l’età adulta durante il quale avvengono molti cambiamenti fisici, mentali e psicologici. Quando inizia l’adolescenza, cominciano a essere prodotti gli ormoni sessuali da alcune ghiandole del corpo. Di solito le donne iniziano a produrli all’età di 11 o 12 anni, mentre per i maschi ciò avviene un po’ più tardi, tra i 12 e i 13 anni. Sono gli ormoni sessuali a far iniziare una serie di trasformazioni fisiche, come, ad esempio, l’aumento della statura.

Quando l’adolescenza finisce indicativamente intorno ai 18-20 anni subentra poi l’età adulta. Secondo una recente ricerca, pubblicata da Lancet Child & Adolescent Health, la pubertà inizia a 10 anni e l’adolescenza finisce a 24, quindi l’età in cui si inizia a badare a se stessi e in cui si entra nell’età adulta si sta spostando sempre più in là.

L’Osteopatia con la sua visione globale del paziente, corpo-mente-energia, può aiutare a ripristinare le eventuali disfunzioni che si possono creare in questo periodo.

D.O Michetti Emiliano Osteopata